rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Nuova pulizia dei fondali di Ognina, rimossi 200 chili di rifiuti

Nei pressi del camping Jonio di Catania si è tenuta ieri, domenica 20 giugno, una "pulizia straordinaria" patrocinata dal WWF con la collaborazione dei club Jonio Pro-Dive Catania, Etnadivers e Know the sea

Non basterebbe l'intera Marina Militare per ripulire, in parte, dai rifiuti la spelendida scogliera catanese, ogni anno deturpata da bagnanti e pescatori poco rispettosi dell'ambiente. Anche un semplice imprevisto può determinare la perdita di lunghi spezzoni di rete, che danneggiano irrimediabilmente il fondale e le specie ittiche per mesi e mesi. Nei pressi del camping Jonio di Catania si è tenuta ieri, domenica 20 giugno, una "pulizia straordinaria" patrocinata dal WWF con la collaborazione dei club Jonio Pro-Dive Catania, Etnadivers e Know the sea. Ben 25 i sub che hanno aderito, e circa 200 i chili di rifiuti rimossi dal fondo marino, con grande cura per lo spostamento di ogni specie ittica sedimentata sulle parti immerse (stelle marine, polpi ed altre forme di vita trovano rifugio anche tra bottiglie e copertoni). Calzedonia ha sponsorizzato l'evento e fornito dei kit composti da cappellino, una fascia per la muta, maglietta ed un buono sconto da 20 euro per tutti i partecipanti. 

Via la plastica e le reti abbandonate dai fondali del camping Jonio

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova pulizia dei fondali di Ognina, rimossi 200 chili di rifiuti

CataniaToday è in caricamento