Copertoni e cumuli di rifiuti: bonificata la spiaggia libera

La pulizia straordinaria organizzata dal Centro Culturale Kàthane ha visto la partecipazione di diversi volontari e la Dusty ha supportato l'iniziativa fornendo non solo il materiale tecnico, ma anche i mezzi e gli operatori ecologici

 La spiaggia libera n. 1 di Catana è stata bonificata (così come i cassonetti di prossimità per la raccolta differenziata che normalmente stazionano all'ingresso), grazie alla pulizia straordinaria organizzata dal Centro Culturale Kàthane, cui hanno preso parte anche volontari e la Dusty che ha supportato l'iniziativa fornendo non solo il materiale tecnico, ma anche i mezzi e gli operatori ecologici.

Quaranta persone circa che in tre ore di pulizie sotto un sole cocente di metà settembre, hanno prodotto: 17 sacchi di plastica più 1 carrellato; quasi 2 carrellati colmi di bottiglie di vetro; 4 sacchi pieni solo di cicche di sigarette; 1 cassonetto di prossimità pieno di carta e cartone; varie assi e lastre di legno scheggiato; tubolari di ferro e ombrelloni da spiaggia arrugginiti.    Oltre ad una serie di vari rifiuti ingombranti e di indifferenziati quali:
lastroni di pannelli pubblicitari, sedie di plastica, copertoni.

Tra i vari rifiuti rimossi, anche alcuni scarti organici che sono stati destinati a conferimento specifico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A fine pulizie, sono intervenute due squadre di operatori ecologici Dusty che con due diversi automezzi, hanno provveduto a recuperare i sacchi differenziati e i vari rifiuti ingombranti, che saranno portati nelle
piattaforme di selezione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento