Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Borgo

Piogge e tombini ostruiti, anche la circoscrizione "Borgo-Sanzio" chiede il canal-jet

Paolo Ferrara propone una rete collegamenti tra istituzioni e associazioni del territorio per monitorare costantemente eventuali criticità

Con l’estate ormai alle spalle e l’inizio della stagione delle piogge, ritorna il problema della pulizia del sistema per il deflusso delle acque piovane, attuale anche in tutto il III municipio di Catania. Il presidente della circoscrizione “Borgo-Sanzio”, Paolo Ferrara, ribadisce che “ci sono ancora tanti tombini e caditoie otturate dalla cenere vulcanica. E’ fondamentale, in questo contesto, utilizzare il canal-jet già operativo nelle zone periferiche della città. Parliamo di uno strumento indispensabile per scongiurare la piaga delle strade allagate. Disagio che, negli anni precedenti, ha causato notevoli proteste da parte dei cittadini. Bisogna intervenire- prosegue Ferrara- nel centro città visto che il bilancio di queste ultime ore ha evidenziato come il pericolo maltempo e le piogge insistenti non hanno causato grossi danni. La questione di fondo però resta visto che a metà settembre inizierà il nuovo anno scolastico e questo vorrà dire un enorme aumento del traffico nel III municipio di Catania”. Ferrara propone una rete collegamenti tra istituzioni e associazioni del territorio per monitorare costantemente eventuali criticità o emergenze e contattare così forze dell’ordine o vigili del fuoco al minimo segnale di pericolo o di strade allagate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piogge e tombini ostruiti, anche la circoscrizione "Borgo-Sanzio" chiede il canal-jet

CataniaToday è in caricamento