Pullman con detenuti rimane in panne, interviene la Polizia

Un pullman della polizia penitenziaria in viaggio dal carcere di Bicocca (Catania) a Gela (Caltanissetta) e Piazza Armerina (Enna) è rimasto in panne a Mineo (Ct), a causa della foratura di uno pneumatico

Un pullman della polizia penitenziaria in viaggio dal carcere di Bicocca (Catania) a Gela (Caltanissetta) e Piazza Armerina (Enna) è rimasto in panne a Mineo (Ct), a causa della foratura di uno pneumatico.

Lo ha reso noto il vice segretario nazionale dell'Organizzazione sindacale autonoma polizia penitenziaria (Osapp) Mimmo Nicotra, aggiungendo che "gli agenti della polizia penitenziaria sono stati costretti a chiedere l'intervento della polizia di Caltagirone per garantire la massima sicurezza e soprattutto per evitare che i detenuti si allontanassero dopo essere scesi dal pulmino per permettere la sostituzione della ruota".

"Purtroppo - ha commentato Nicotra - si pone ancora una volta il problema della sicurezza. Traduzioni di questo tipo - undici detenuti e altrettanti appartenenti al corpo - non possono avvenire senza almeno un ispettore a bordo che possa affrontare con esperienza questioni banali come la foratura di una ruota".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento