rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca Riposto

Puntalazzo, uccise un ladro di fave nel suo fondo: agli arresti domiciliari

Caruso era stato arrestato il 26 aprile dello scorso anno per aver ucciso con quattro colpi di pistola Roberto Grasso, 27 anni, sostenendo di averlo ritenuto un ladro che si era introdotto nel suo fondo agricolo di Puntalazzo a Mascali

Il Tribunale di Catania ha applicato la misura degli arresti domiciliari per mancanza di esigenze cautelari di particolare eccezionalità nei confronti di Giuseppe Caruso, 69 anni, arrestato il 26 aprile dello scorso anno per aver ucciso con quattro colpi di pistola Roberto Grasso, 27 anni, sostenendo di averlo ritenuto un ladro che si era introdotto nel suo fondo agricolo di Puntalazzo a Mascali.

Accogliendo un ricorso presentato dal legale dell'uomo, l'avvocato Giuseppe Lipera, i giudici hanno stabilito che andava applicata la misura degli arresti domiciliari e non la misura della custodia cautelare in carcere al 69enne, per il quale è in corso il processo davanti ai giudici della Corte di Assise di Catania. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puntalazzo, uccise un ladro di fave nel suo fondo: agli arresti domiciliari

CataniaToday è in caricamento