Pusher stakanovista nuovamente arrestato a San Berillo

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale di Catania hanno arrestato il 21enne cittadino extracomunitario Saladou Ceesay

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale di Catania hanno arrestato il 21enne cittadino extracomunitario Saladou Ceesay, di origine gambiana, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L’extracomunitario, un habituè di quel quartiere, vanta già tre arresti nel suo palmares dalla fine di gennaio e stavolta, come le altre, è stato ancora una volta pizzicato mentre cedeva dosi di droga ad occasionali acquirenti, sempre nel quartiere di San Berillo e precisamente in via Pistone. Bloccato mentre i clienti si dileguavano per quel dedalo di viuzze, è stato trovato in possesso di sei dosi di marijuana ed una di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento