Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Qualità della vita 2019, Catania è all'undicesimo posto fra i peggiori

Al numero 97, cioè all'undicesimo posto fra i peggiori, c'è Catania, che perde 13 punti e precede di un'incollatura Palermo, nella posizione 98 con una calo di 11 caselle

Sicilia in coda e in complessivo peggioramento nella classifica della qualità della vita 2019 stilata dal Sole 24 Ore e pubblicata oggi sul quotidiano e sul sito.

L'ultima in graduatoria è Caltanissetta (nel 2018 era Vibo Valentia), che lo scorso anno si era posizionata al 100esimo posto. La prima delle siciliane si conferma Ragusa, 80esima (era però 73esima nel 2018), seguita da Siracusa (90^, era 82^) e Catania (97^, era 84^). Continua a scivolare anche Palermo: il capoluogo è ora al 98esimo posto, l'anno scorso era 11 posizioni più su. Poi Messina (100), Trapani (101), Agrigento (102), Enna (104) e, fanalino di coda, Caltanissetta (107).

Che cosa misura questa classifica?

La qualità della vita 2019 è una versione extra large della tradizionale indagine del quotidiano sul benessere nei territori, su base provinciale: rispetto all'anno scorso, infatti, il numero di indicatori è aumentato da 42 a 90, divisi in sei macro aree tematiche che indagano altrettante componenti dello star bene. Le classifiche di tappa sono: "Ricchezza e consumi", "Affari e lavoro", "Ambiente e servizi", "Demografia e società", "Giustizia e sicurezza", "Cultura e tempo libero".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita 2019, Catania è all'undicesimo posto fra i peggiori

CataniaToday è in caricamento