Potature nella V circoscrizione, Serrano:"Abbiamo messo in sicurezza le piazze"

Si è conclusa, dopo un mese di lavori, la potatura e la messa in sicurezza degli alberi in piazza Eroi D'Ungheria

Dopo piazza Carlo Alberto e piazza San Pio X è stata riqualificata anche piazza Eroi D'ungheria, dove dopo un mese di lavori, si è conclusa la potatura degli alberi. Le folte chiome e i rami invadevano ormai alcune abitazioni, oscurando del tutto la visuale e creando notevoli rischi in termini di sicurezza per gli abitanti del quartiere. 

"Ringrazio il Sindaco Bianco per aver accolto le tante segnalazioni- afferma il presidente della quinta circoscrizione Orazio Serrano -, ma ringrazio anche l'assessore Rosario D'Agata , il nuovo direttore del verde pubblico la dottoressa Lara Riguccio, i geometri Salvatore Longo e Salvo Malfitana e il presidente della Multiservizi Giacalone per l'ottimo lavoro svolto e la messa in sicurezza degli alberi della piazza, la gente lo chiedeva da tempo e a gran voce".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringrazio anche l'amministrazione pubblica per aver completato i lavori della metropolitana,- conclude Serrano-  mezzo utilissimo per l'intera circoscrizione, ma anche per tutti coloro che arrivano dai paesi, lasciano le auto nel parcheggio scambiatore e posso recarsi comodamente in centro. Da anni aspettavamo la conclusione di quest'opera straordinaria che adesso è finalmente arrivata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento