Sede quinta municipalità, ascensore fermo da mesi: "Chiediamo risposte"

La richiesta avanzata dal consigliere Anastasi, condivisa anche dai colleghi Mascali e Tasco, mira a capire perchè dal mese di Agosto l'ascensore sito all'interno della sede di viale Mario Rapisardi non sia funzionante. "Vogliamo risposte concrete" tuonano i consiglieri

Ascensore non funzionante nella sede della quintà municipalità di Catania. Una scritta posta all’interno dell’edificio del viale Mario Rapisardi, 299, avvisa coloro i quali vogliono usufruirne di rivolgersi agli uffici limitrofi. Una situazione denunciata da tempo dal consigliere della circoscrizione Monte Po-Rapisardi-Nesima, Salvo Anastasi, il quale in data 21 Agosto 2014 ha presentato un’interrogazione urgente per avere spiegazioni sul motivo del mancato funzionamento dell’ascensore.

ascensore 5 municipalità 2-2-2

“I cittadini disabili e gli anziani continuano a lamentarsi per l’assenza del servizio e nonostante siano passati già 2 mesi – precisa Anastasi – non arrivano ancora risposte concrete dagli uffici preposti”.

La richiesta avanzata da Anastasi, e condivisa anche dai consiglieri Mascali e Tasco, è quella di avere maggiori informazioni riguardo al contratto dell’impianto di manutenzione dell’ascensore. Così recita la mozione presentata nel mese di Agosto: “I sottoscritti richiedono il contratto dell’impianto di manutenzione dell’ascensore, i verbali di verifica e vogliono saere perché dopo la richiesta avanzata nessuno a oggi sia intervenuto per riparare e metterlo in funzione”.

Alla richiesta di manutenzione, si aggiunge uno stato confusionale e un quadro poco chiaro della vicenda, frutto, secondo Anastasi, di comunicazioni discordanti da parte dell’amministrazione: “Quello che non comprendo – conclude Anastasi – è il motivo per il quale in un primo momento, ovvero in data 22 settembre, l’amministrazione aveva dichiarato che l’intervento di riparazione fosse avvenuto, mentre subito dopo, ovvero in data 14 ottobre, è arrivato l’immediato dietrofront con la motivazione che il caso è adesso al vaglio dello studio degli uffici preposti”. Ad oggi l’ascensore non è ancora funzionante e si attendono risposte precise.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento