Pulizie straordinarie a San Giovanni Galermo, cresce la differenziata

Nella sola giornata di ieri sono stati raccolti 510 chili di lastre di amianto, lasciate accanto ai cassonetti del Largo Lilibeo

“Non si poteva immaginare un regalo di Natale per Catania, migliore di questo”. Così ha esordito Rossella Pezzino de Geronimo, amministratore unico Dusty, quando ha incontrato i residenti di San Giovanni Galermo, che si sono assiepati intorno a lei e al sindaco Salvo Pogliese, all’assessore all’Ambiente Fabio Cantarella e al presidente della quarta Municipalità Erio Buceti, per ufficializzare la consegna del quartiere bonificato e ripulito. Un lavoro durato 3 settimane - vista la sua estensione territoriale a cavallo con altri comuni dell’hinterland - che “ha premiato gli sforzi degli operatori Dusty - ha proseguito la Pezzino - riportando decoro e pulizia in un quartiere dalla forte identità e catanesità”.

Nella sola giornata di ieri sono stati raccolti 510 chili di lastre di amianto, lasciate accanto ai cassonetti del Largo Lilibeo. Entusiasta il sindaco che nel sottolineare “la validità assolutamente qualificante per Catania. A differenza delle precedenti amministrazioni comunali e imprese di igiene ambientale che si occupavano solo del centro storico e saltuariamente, questo progetto avviato dalla Dusty ha avuto un occhio di riguardo ai quartieri periferici per poi via via, estenderlo anche agli altri”. “Chiudiamo il 2018 nel migliore dei modi nonostante i soliti pendolari continuino ad abbandonare di tutto, ovunque - ha detto con soddisfazione l’assessore Fabio Cantarella. Finalmente la doppia cifra: risalita graduale ma decisa. Più incrementiamo, più abbattiamo i costi della gestione dei rifiuti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La targa sottolinea - ha spiegato Erio Buceti - l’efficienza degli operatori Dusty che ho avuto modo di vedere sul campo in due quartieri della Circoscrizione: Cibali e San Giovanni Galermo. Risorse preziose sui cui Dusty deve puntare per il benessere di Catania”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento