Raddoppio ferroviario, flash mob contro il progetto: tutelare il patrimonio

Promosso dal "Libero comitato di mobilit-azione", si terrà un'assemblea pubblica per tutelare e salvaguardare il centro storico della città. Appuntamento mercoledì, alle 21, in piazza Currò, davanti all'Ostello Agorà

Un flash mob e un cicloflash mob contro il progetto del raddoppio ferroviario che andrebbe a scempiare il centro storico. Mercoledì, alle 21, in piazza Currò, davanti all'Ostello Agorà, promosso dal "Libero comitato di mobilit-azione", si terrà un'assemblea pubblica che attenderà, con le candele accese poste davanti al "muro della vergogna" che taglia via Zurria, l'arrivo degli amici cicloamatori, previsto per le 21.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un segnale perchè i cittadini riescano così a fermare lo scempio e cambiare le cose. Un segnale forte per tutelare il patrimonio, quale quello del centro storico, dichiarato patrimonio dell'umanità dall Unesco. Gli organizzatori sottolinenano che "Il progetto RFI non è assolutamente conveniente: occorre sfatare questo mito. In particolare la tratta CT-PA: il risparmio sarebbe di soli 25 minuti".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Catania usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • Coronavirus, in Sicilia 1095 contagiati (+159), i morti a Catania sono 15

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

Torna su
CataniaToday è in caricamento