Raddoppio statale 284, Falcone: "Sarà esteso fino ad Adrano"

Il Governo regionale ha siglato un accordo con Anas che prolunga di circa 12 km il preventivato raddoppio della strada fra Paternò e Biancavilla

Il raddoppio della statale 284 si estenderà fino alla città di Adrano. Il Governo Musumeci ha infatti siglato nei giorni scorsi un accordo con Anas che prolunga di circa 12 km - sino al primo svincolo per Adrano - il preventivato raddoppio della strada fra Paternò e Biancavilla. La firma è arrivata nel corso di un incontro a Roma fra l'assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, e i vertici Anas. La richiesta di ampliare l'ammodernamento della statale era stata più volte avanzata da territorio nei mesi scorsi, da ultimo anche attraverso uno studio sui flussi veicolari del Comitato territoriale Pro Raddoppio Ss 284. «In veste di committente unico, la Regione, di un'opera da circa 175 milioni di euro - spiega l'assessore Falcone - abbiamo chiesto all'Anas di adeguare l'intervento alle esigenze delle comunità locali, più volte segnalate da attori e parlamentari del territorio. Il Governo Musumeci ha poi concordato tempi certi sulla progettazione del raddoppio, superando la fase dello studio di fattibilità per approdare direttamente al progetto definitivo. Vogliamo che si faccia presto - conclude l'assessore - anche per questa infrastruttura essenziale»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento