Ubriaco picchia la compagna davanti ai figli: arrestato 35enne

La donna, insieme ai figli avuti da un'altra relazione, si è barricata in casa per la paura, ma l'uomo ha preso a calci la porta

Un pregiudicato di 35 anni è stato arrestato a Raddusa per maltrattamenti in famiglia. L'uomo, ubriaco, ha picchiato e minacciato la convivente di 41anni davanti ai suoi  suoi due figli minorenni, nati da una precedente relazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Invitato dalla vittima e dai ragazzi a lasciare la casa, pena denuncia ai carabinieri, è andato via per poi torna dopo un'ora, prendendo a calci la porta d'ingresso. La donna allora si è barricata in casa e ha chiesto aiuto ai militari che arrivati sul posto, hanno scovato il 35enne che, per paura di essere arrestato si è nascosto dietro uno stenditoio al buio, sul balcone. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento