Lombardo: "Mi dimetterò un minuto prima della decisione del Gup"

Raffaele Lombardo con una dichiarazione shock annuncia le sue dimissioni e dichiara che attenderà il giudizio dell'udienza preliminare da comune cittadino. Decisione presa dopo il rinvio a giudizio chiesto dalla Procura di Catania

Dopo la richiesta di rinvio a giudizio per concorso esterno all'associazione mafiosa e voto di scambio riguardante il presidente della Regione Siciliana e il deputato Mpa Angelo, presentata giorni fa dalla Procura di Catania, arriva oggi la risposta di Raffaele Lombardo, il quale annuncia che attenderà il giudizio dell'udienza preliminare da comune cittadino, dimettendosi un minuto prima della decisione.

Dunque il Presidente della Regione Sicilia lascerà Palazzo d'Orleans anche se il giudice dovesse archiviare il caso. “Perché il presidente della Regione non corra il rischio del rinvio” - ha precisato Lombardo - “si dimetterà un momento prima del verdetto, ci fosse anche un'archiviazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il presidente della Regione non ci sarà un rinvio a giudizio ha aggiunto Lombardo - anche se deciderà di chiedere il rito abbreviato, prima di una sentenza il presidente della Regione si dimetterà e accetterà, comunque serenamente, un verdetto da cittadino. Che sarà quello dell'assoluzione, vista l'infondatezza e la strumentalità di questa vicenda giudiziaria. Qualunque sentenza la riceverà il cittadino Raffaele Lombardo e non il presidente della Regione”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Coronavirus, in Sicilia tre nuovi casi: +1 nella provincia etnea

  • Sequestrate 15mila bombole di gpl pericolose a una coppia di catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento