Ramacca, appaltati i lavori per il campo sportivo

Lo ha reso noto l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone

Gli Urega siciliani sono finalmente degli enti che sbloccano la spesa pubblica e diventano parte virtuosa del sistema dei Lavori pubblici in Sicilia. Vogliamo sottolinearlo in occasione dell'aggiudicazione di una nuova, importante, opera aggiudicata dagli uffici di Catania: l'ammodernamento del campo sportivo di Ramacca, nel Calatino. Oltre un milione di euro dall'Assessorato al Turismo del collega Manlio Messina verranno investiti sull'impianto grazie, fra le altre cose, a un emendamento a mia firma che risale alla scorsa legislatura, volto a mettere in sicurezza i fondi e a poterli indirizzare sull'opera". Lo dichiara l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, commentando l'aggiudicazione, da parte dell'Ufficio regionale gare d'appalto di Catania, dei lavori da 1,025 milioni di euro di recupero e adeguamento del campo sportivo del Comune di Ramacca (Ct). Ad aggiudicarsi l'opera un'impresa ennese. "Anche questo cantiere in rampa di lancio - sottolinea Falcone - si inserisce nel percorso di efficientamento degli Urega voluto per ridurre i tempi delle opere e generare ricadute tangibili sul territorio. Con questa gara arriviamo a 80 procedure nel complesso aggiudicate dagli Urega nel 2020, eguagliando già i numeri del 2019 malgrado le difficoltà che hanno caratterizzato l'anno in corso. Sono dati chiari - conclude l'assessore alle Infrastrutture - che confermano il miglioramento delle performance degli uffici, maturato grazie alla svolta organizzativa impressa dal Governo Musumeci".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento