Ramacca, cosparge l'ex cognata di benzina e le dà fuoco

L'uomo, per futili motivi legati alla separazione subita dal fratello congiunto, si è recato presso l' abitazione dell'ex cognata e le ha dato fuoco

I Carabinieri di Ramacca hanno sottoposto a Fermo di Polizia Giudiziaria A.M., 46enne pregiudicato di Palagonia, per tentato omicidio. L’uomo, per futili motivi legati al risentimento per la separazione subita dal fratello congiunto, si è recato presso l' abitazione di sua ex cognata e dopo averla cosparsa di liquido infiammabile, le ha dato fuoco.

La donna, prontamente soccorsa, è stata accompagnata presso l’Ospedale di Caltagirone dove i sanitari le hanno riscontrato alcune ustioni di secondo grado.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento