Randazzo, bruciata l'auto di Daniele Sindoni: "Non ci lasceremo intimidire"

Sindoni è il presidente dell'Associazione Antiracket ed Antiusura "Carlo Alberto Dalla Chiesa" di Randazzo. Immediata arriva la solidarietà da parte del coordinatore provinciale di Catania delle associazioni antiracket del sistema Confcommercio impresa, Claudio Risicato

Bruciata l'auto del presidente dell'Associazione Antiracket ed Antiusura "Carlo Alberto Dalla Chiesa" di Randazzo, Daniele Sindoni. A renderlo noto è stato il coordinatore provinciale di Catania delle associazioni antiracket del sistema Confcommercio impresa Claudio Risicato, il quale ha espresso "a nome delle associazioni antiracket ed antiusura del Sistema Confcommercio Imprese per l'Italia di Catania, totale vicinanza e solidarietà all'amico Daniele Sindoni, per il gesto vile e fortemente intimidatorio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Risicato ha inoltre dichiarato come "Nei mesi scorsi si erano registrati episodi di minacce, furti e danneggiamenti nei confronti di un altro dirigente Confcommercio impegnato sul fronte antiracket ed antiusura a tutela della libertà di impresa. La misura adesso è colma. Sappiano le organizzazioni mafiose -conclude- che non ci lasceremo intimidire, anzi, tali eventi delittuosi sono il segnale e la conferma che la nostra azione a favore della libertà di impresa viene ritenuta da loro incisiva e fastidiosa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento