Doppia rapina ad un supermercato Despar nel giro di due ore

L'altra sera un supermercato Despar di via Grasso Finocchiaro è stato oggetto, a distanza di poche ore, di due rapine. Nel primo episodio un giovane con il volto parzialmente travisato con occhiali da sole ed armato di coltello si era fatto consegnare la somma di 51 euro

I Carabinieri della Stazione di Catania Ognina hanno tratto in arresto il pregiudicato C.M., di anni 41, per rapina aggravata. L’altra sera un supermercato Despar di via Grasso Finocchiaro è stato oggetto, a distanza di poche ore, di due rapine. Nel primo episodio un giovane con il volto parzialmente travisato con occhiali da sole ed armato di coltello si era fatto consegnare la somma di 51 euro presente in quel momento nella cassa, riuscendo a guadagnarsi la fuga poco prima dell’intervento di una pattuglia.

I Carabinieri giunti sul posto avevano acquisito una serie di elementi utili ed avevano avviato le indagini su alcuni sospettati. Nel frattempo si era verificata la seconda rapina da parte di due giovani ed i militari del Nucleo Radiomobile, immediatamente intervenuti, collaborati anche dai colleghi di Ognina che stavano svolgendo le indagini per la rapina precedente, riuscivano ad arrestare uno degli autori, un minorenne, mentre il complice si dileguava a piedi per le vie limitrofe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indaginI proseguite dai militari sulla prima rapina, anche grazie ad attività investigative di carattere tecnico, hanno permesso di riconoscere il C.M. quale autore. L’uomo è stato bloccato presso la sua abitazione all’interno della quale sono stati ritrovati gli occhiali utilizzati per travisarsi il volto durante la rapina. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Catania Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

Torna su
CataniaToday è in caricamento