Anziano di 80 anni picchiato e rapinato da un conoscente, preso il ladro

Il rapinatore lo ha colpito al collo coprendogli il volto con una coperta, mentre un complice gli rubava il telefono e delle banconote di piccolo taglio

Lo scorso 13 agosto un 80enne di Mascalucia ha subito una brutale aggressione in casa propria, da parte di un suo conoscente: Antonino Grasso, che lo ha colpito al collo coprendogli il volto con una coperta, mentre un complice gli rubava il telefono e delle banconote di piccolo taglio.

Episodi analoghi erano già avvenuti in passato, ma l'anziano aveva avuto paura a denunciare il fatto e solo l'ultima aggressione lo ha convinto a denunciare il tutto. Presso l'abitazione dell'arrestato, che dovrà rispondere di rapina aggravata, furto in abitazione ed estorsione, sono stati trovati un televisore ed il cellulare rubato all'anziano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento