Avevano rapinato una Banca nel 2009, arrestati due pregiudicati catanesi

Due rapinatori catanesi cosiddetti "trasfertisti", sono stati arrestati perchè accusati di aver commesso la rapina ai danni della banca Cooperativa Castelli Iblei, avvenuta in data 13.7.2009, Ag. di Mazzarino

Due rapinatori catanesi cosiddetti "trasfertisti", sono stati arrestati perchè accusati di aver commesso la rapina ai danni della banca Cooperativa Castelli Iblei, avvenuta in data 13.7.2009, Ag. di Mazzarino.
 

La mattina del 13 luglio 2009,  i due malviventi, i pregiudicati  F.V. e O.P, sono entrati nell'stituto di credito fingendosi clienti: uno di loro, approfittando dell’ingresso di una donna all’interno dell’area riservata dove sono collocati anche gli sportelli di cassa, armato di taglierino, ha minacciato gli impiegati rubando la somma di 13.000 euro. Il complice, intanto, teneva a bada i clienti nella sala aperta al pubblico. Infine, riuscivano a darsi alla fuga uscendo dalla porta di sicurezza. Le immagini estrapolate dal sistema di video sorveglianza installato all’interno dell’istituto di credito, a distanza di tempo, hanno consentito al personale dell’antirapina della Squadra Mobile di riconoscerli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento