menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Librino, arrestato latitante: si nascondeva dentro palazzo di viale Moncada

L'uomo era ricercato per un colpo che aveva commesso lo scorso 12 gennaio quando, insieme a una banda, aveva tentato di asportare un bancomat con l’ausilio di un autocarro munito di braccio meccanico

Si era nascosto dentro un palazzo di Viale Moncada dopo aver asportato un bancomat da un istituto di credito di San Cono. R. P., 22 anni, era ricercato per tentato furto aggravato in concorso.

I militari hanno rintracciato il latitante dentro lo stabile ed è stato portato in carcere. I fatti risalgono alle prime ore del mattino del 12 gennaio scorso, quando alcuni malfattori hanno tentato di asportare un bancomat con l’ausilio di un autocarro munito di braccio meccanico. L’immediato intervento dei Carabinieri di San Cono aveva però consentito di interrompere l’azione delittuosa e mettere in fuga i delinquenti che si erano dileguati a bordo di due auto e di uno scooter.

L’immediata diramazione delle ricerche dei malfattori ai comandi avevano permesso l'intercettazione di una delle due auto usate per la fuga, una fiat Panda a bordo della quale viaggiavano due pregiudicati, bloccati e arrestati.

Le ricerche erano proseguite tutto il giorno e grazie al concorso del Nucleo Elicotteri di Catania era stata rinvenuta, occultata nei pressi di un casolare abbandonato, anche la 500 con cui i malfattori erano fuggiti. Inoltre, quando ormai era buio, era stato catturato sul ciglio della ss 117, nascosto tra la vegetazione, un altro dei fuggitivi, anch’egli catanese, che invano aveva tentato di scappare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento