Fino a Saronno per rapinare una banca, presi i "pendolari" della rapina

Da Catania a Saronno per rapinare una banca, con la speranza di non essere riconosciuti. I due "pendolarI"della rapina sono stati arrestati dai carabinieri

Da Catania a Saronno per rapinare una banca, con la speranza di non essere riconosciuti. I due "pendolarI"della rapina sono stati arrestati dai carabinieri, che li hanno individuati grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza.

L'episodio risale allo scorso luglio, quando due uomini erano entrati disarmati e a volto scoperto in una filiale del Monte dei paschi di Siena a Saronno e, dopo aver minacciato gli impiegati, si erano fatti consegnare 4.200 euro.

I due siciliani, di 39 e 48 anni, entrambi con precedenti per rapina, sono stati individuati dai carabinieri grazie a un confronto fra le foto segnaletiche e i filmati delle telecamere di videosorveglianza e al riconoscimento da parte di alcuni testimoni. Secondo le ricostruzioni, i due avrebbero raggiunto Milano in aereo e, poche ore dopo il colpo, sarebbero ritornati in Sicilia partendo dallo scalo di Parma. Sono stati portati rispettivamente nelle carceri di Messina e Catania, e dovranno rispondere dell'accusa di rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento