Rapinò banche ad Agrigento e Licata, arrestato 22enne catanese

E' ritenuto responsabile di due distinte rapine consumate, il 2 luglio 2013 ed il 2 dicembre dello stesso anno, in due istituti di credito, ad Agrigento e a Licata

foto archivio

A conclusione di un'intensa e articolata attività di indagine, la Polizia di Stato ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Agrigento, su richiesta della locale Procura della Repubblica, a carico del pluripregiudicato catanese Salvatore Cavallaro, 22 anni, in quanto ritenuto responsabile di due distinte rapine consumate, il 2 luglio 2013 ed il 2 dicembre dello stesso anno, in due istituti di credito, ad Agrigento e a Licata.  

L’attività d’indagine intrapresa a seguito della rapina consumata ai danni dell’agenzia della banca Monte dei Paschi di Siena di via Manzoni, nella città dei templi, avvenuta il 2 luglio dello scorso anno, è stata  condotta dai poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento i quali hanno proceduto anche alla comparazione delle immagini dei videofotogrammi registrati dal sistema di videosorveglianza della banca, con le foto di alcuni rapinatori, già tratti in arresto il 23 dicembre 2013 dal Commissariato  di Palma di Montechiaro, a seguito di un analogo atto delittuoso perpetrato ai danni dell’istituto di Credito Banca Popolare Sant’Angelo – agenzia di Licata. Il quadro indiziario acquisito, è stato definitivamente suggellato dalle impronte digitali rinvenute sul posto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento