Assale autista di un tir per rubare merce, arrestato rapinatore

Con l’aiuto di altri complici aveva tentato un colpo da "Stock Food". minacciando l’autista di un furgone

I carabinieri di Aci Catena hanno arrestato il 56enne Michele Occhino per rapina in concorso e violenza privata. Con l’aiuto di altri complici, nel giugno del 2016 aveva tentato un colpo da "Stock Food" di via dottor Giuseppe Chiarenza, minacciando l’autista di un furgone che stava per scaricare merce in quel supermercato, costringendolo a spostare il mezzo per posizionarlo in una traversa attigua.

Ad attenderlo c’era una Volkswagen Golf pronta a caricare parte della merce contenuta nel furgone. Finita l’operazione, il criminale costrinse l’autista a seguirlo, mentre lui saliva a bordo di una Peugeot 106, fino al parcheggio del Supermercato “Tocal” di Via IV Novembre, luogo in cui veniva razziata la merce rimanente. Gli investigatori hanno ricostruito il fatto con una serie di prove ben documentate, che gli sono valse l'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento