Rapina in banca al viale XX settembre e spaccio di droga in via Sassari, 5 arresti

L'auto con i rapinatori a bordo è stata raggiunta e bloccata all'altezza di via Monserrato. I due arrestati di via Sassari, spacciavano con una moto ape

Personale della polizia in azione. Cinque gli arresti effettuati dalle volanti, 3 per rapina aggravata in concorso ai danni di un istituto di credito cittadino, due, invece, per spaccio di droga in via Sassari.

RAPINA IN BANCA. Intorno alle ore 12:45 di ieri, giungeva presso la sala operativa della questura, la segnalazione data da un passante di una rapina appena consumata ai danni di un istituto di credito, “Banca Sviluppo Economico Spa”, di viale XX Settembre all’altezza del civico 54.(VIDEO)

Il cittadino era riuscito a fornire all’operatore del 113 dettagliate descrizioni dei due rapinatori, precisando che gli stessi, usciti dall’istituto di credito, erano saliti a bordo di una panda di colore rosso. Subito veniva diramata la nota dalla sala operativa che inviava una volante presso l’istituto di credito per constatare quanto accaduto ed attingere più informazioni possibili sull’evento.

Dopo pochi istanti, tre pattuglie in zona riuscivano ad individuare l’auto con i rapinatori a bordo, che veniva raggiunta e bloccata all’altezza di via Monserrato (angolo via Caronda). All’interno dell’auto trovata la somma di settemila e trecento euro circa, in banconote e monete, ed e un orologio, asportati poco prima dalla banca. Sempre all’interno dell’autovettura si trovavano fascia colli, berretti ed occhiali da sole, utilizzati poco prima dai malviventi per travisarsi durante l'irruzione in banca.

I tre individui, Tringali Cosimo, catanese, 45enne pregiudicato ed in atto sottoposto alla misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali, Isaia Elvis Michael, catanese, 21enne, e Rumasuglia Gianluca, catanese, 30enne, pregiudicato, sono stati tratti in arresto per il reato di rapina aggravata in concorso. Il direttore dell’istituto di credito, unitamente ai dipendenti hanno ricevuto in consegna la refurtiva rubata e ritrovata.

SPACCIO DI DROGA IN VIA SASSARI. Sempre ieri, nel pomeriggio, personale dipendente, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio, volti, tra l’altro, ad infrenare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in diverse piazze ed in prossimità di istituti scolastici cittadini, transitando per via Sassari (angolo via Padova), notava una moto d’ape con all’interno due individui.

All’interno della moto d’ape in questione i poliziotti trovavano, poggiato sul cruscotto, in bella vista, un involucro in carta stagnola contenente sostanza stupefacente, presumibilmente del tipo “marijuana” ed una banconota di 20 euro. Pertanto, si procedeva a perquisire i due soggetti, identificati per Ruvolo Manuel, 27enne, con precedenti specifici e, in atto sottoposto all’obbligo di firma, e Torrisi Ezio, 28enne, senza fissa dimora, con precedenti specifici, in atto sottoposto ad avviso orale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Addosso a Ruvolo venivano trovati cinque involucri di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, nascosti all’interno degli slip e presso il suo domicilio si trovava altra sostanza stupefacente, due bilancini di precisione e tutto il materiale necessario per il confezionamento della droga. I due soggetti, sono stati infine arrestati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, aggravato dalla circostanza che la moto ape si trovava ferma con sopra il cruscotto sostanza stupefacente proprio in prossimità di due istituti scolastici cittadini e di un parco. Su disposizione dei pubblico ministero di turno Ruvolo veniva posto agli arresti domiciliari e Torrisi associato presso le camere di sicurezza della questura, in attesa della celebrazione del rito di direttissima fissato per la giornata di oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento