Rapina e reati in materia di armi, arrestato un uomo dalla squadra mobile

L'uomo doveva espiare la pena di 3 anni di detenzione, per i reati di rapina, danneggiamento aggravato e reati in materia di armi, in concorso

Un'altra notte di lavoro per gli uomini della Squadra mobile di Catania. Gli investigatori, nell’ambito dell’attività volta al ritrovamento di soggetti già colpiti da provvedimenti restrittivi della libertà, hanno eseguito ordini di esecuzione per la carcerazione disposti dall’Autorità Giudiziaria.

In particolare, gli agenti della squadra Catturandi hanno arrestato Matteo Mannino (cl.1963), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in il 16 aprile scorso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Cassino. L'uomo doveva espiare la pena di 3 anni di detenzione, per i reati di rapina, danneggiamento aggravato e reati in materia di armi, in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento