Aveva rapinato una gioielleria: adesso si trova in carcere

Gli agenti della "Catturandi" hanno arrestato l'uomo che aveva derubato un esercizio commerciale di San Giovanni La Punta

E’ forte l’attenzione della Questura di Catania nei confronti di reati predatori, ed è proprio grazie all’attività investigativa del personale della Mobile - Squadra Catturandi, che al completamento dell’iter giudiziario uno degli autori di una rapina aggravata è finito dritto in carcere. Nel pomeriggio di ieri, il personale operante ha proceduto alla cattura di Marco Croazzo destinatario dell’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Catania, per i reati di spaccio di sostanza stupefacente e rapina aggravata. L’uomo insieme ad altri due individui, tutti travisati, ha fatto irruzione all’interno di una Gioielleria ubicata all’interno di un noto centro commerciale di San Giovanni La Punta e sotto la minaccia di una pistola, puntata all’indirizzo di un’impiegata, si sono impossessati di vari articoli di gioielleria per un valore di 60 mila euro. L'uomo, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa Circondariale “Piazza Lanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento