menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assaltano gioielleria, ma i passanti chiamano 112: 2 arresti a Misterbianco

Rapinano gioielleria, ma i passanti notano la scena e chiamano i carabinieri. Dopo le prime ricerche, i rapinatori sono stati rintracciati e bloccati mentre tentavano di rientrare a casa con ancora addosso un taglierino utilizzato poco prima

I Carabinieri hanno arrestato un 48enne ed un 16enne, entrambi catanesi, per rapina aggravata in concorso. Ieri sera i due, a volto scoperto ed armati di taglierino, facevano irruzione all’interno di una gioielleria a Misterbianco e sotto la minaccia dell’arma rapinavano la somma contante di 650 euro, contenuta nella cassa. Alcuni passanti hanno notato la scena riferendo ai carabinieri quanto stava accadendo. Venivano avviate così le indagini e ricerche dei rapinatori che poco dopo venivano rintracciati e bloccati mentre tentavano di rientrare a casa. I militari hanno rinvenuto addosso del 48enne il taglierino, utilizzato per la rapina. Il maggiorenne è stato condotto nel carcere di Piazza Lanza mentre il minore accompagnato nel Centro di Prima Accoglienza di Catania via Franchetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento