Gravina, rapinata gioielleria di via Marconi: due arresti

I due malviventi, armati di pistola, hanno fatto irruzione all'interno dell'esercizio commerciale e hanno rubato soldi e gioielli del valore di circa tremila euro

Un diciottenne e un diciannovenne sarebbero gli autori di una rapina avvenuta mercoledì 30 gennaio ai danni di una gioielleria di via Marconi a Gravina di Catania, ma la notizia si è appresa solo oggi.

LA RAPINA - alle 11.30 di mercoledì i due malviventi armati di pistola hanno fatto irruzione all’interno dell’esercizio commerciale e sotto la minaccia dell’arma hanno costretto la commessa a consegnare il denaro custodito in cassa e svariati gioielli in oro, per un bottino del valore di circa tremila euro.

Grazie alla testimonianza di alcuni cittadini i carabinieri sono riusciti a rintracciare i rapinatori e durante la perquisizione a casa dei due, i militari hanno recuperato 1300 euro, ritenuto il guadagno della vendita di parte della refurtiva, e uno degli orologi rubati nel corso della rapina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

  • I casi positivi nella provincia di Catania sono 453 ( + 48): aumentano i ricoverati

Torna su
CataniaToday è in caricamento