Tossicodipendente rapina (2 volte) un minimarket, gli agenti lo arrestano a casa

Un pluripregiudicato e tossicodipendente di San Giovanni Galermo aveva fatto irruzione nella bottega arraffando dalla cassa 80 euro. Non soddisfatto del bottino, appena uscito dall’esercizio commerciale vi ha fatto rientro facendosi consegnare l’ulteriore somma di 25 euro

Aveva messo a segno una rapina in un minimarket di via Ammiraglio Caracciolo, rapinando anche un rappresentante che si trovava all'interno del negozio, ma subito dopo è stato arrestato dalla polizia.  Alle 13 di ieri l’uomo, pluripregiudicato e tossicodipendente di San Giovanni Galermo, facendo capire di essere armato aveva fatto irruzione nella bottega arraffando dalla cassa 80 euro. Non soddisfatto del bottino, appena uscito dall’esercizio commerciale vi ha fatto rientro facendosi consegnare l’ulteriore somma di 25 euro che il titolare del negozio aveva addosso, per poi minacciare anche un rappresentante di alimenti lì presente, per farsi consegnare anche da questi il denaro che aveva con se. E' nata una colluttazione che ha indotto il rapinatore a darsi alla fuga a bordo di uno scooter che aveva lasciato nei pressi.

Grazie alla prontezza di un passante, che è riuscito ad annotare la targa del motociclo, le volanti immediatamente intervenute sul posto sono state in grado di svolgere un breve accertamento che, in tempo reale, ha condotto al pluripregiudicato tossicodipendente arrestato poco dopo nella sua abitazione di San Giovanni Galermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento