Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Rapinano il negozio "Piazza Italia": due arrestati, uno è una guardia giurata

La guardia giurata ha permesso al complice di entrare nel negozio dal retro, cogliendo alle spalle le due commesse e costringendole con la forza a consegnargli 3 mila euro in contanti

Su disposizione della Procura di Catania i carabinieri di Gravina hanno arrestato Carlo Fabio Pagano, 43 anni e Antonino Trovato di 40, per rapina aggravata in concorso e sequestro di persona. Il 16 luglio scorso, intorno alle 19,  Pagano, addetto alla sicurezza in servizio nel centro commerciale Katanè, ha aperto dall’interno una porta di servizio e favorito l’ingresso del complice nella porzione di struttura non accessibile al pubblico e non coperta dalle telecamere di sicurezza. La guardia giurata, dotata anche delle chiavi di alcuni locali praticabili solamente dagli impiegati dei diversi negozi, si è nascosto il volto, vestendo un cappellino e tirando sul capo il cappuccio della felpa indossata.

Antonio Trovato grazie alle chiavi fornitegli dal complice, ha colto alle spalle due impiegate del punto vendita della catena “Piazza Italia” costringendole con la forza a consegnargli un bussolotto contenente circa 3.000 euro in contanti, trascinarle all’interno di uno stanzino dove le chiudeva a chiave per potersi allontanare indisturbato dalla struttura uscendo dalla stessa porta di servizio. Questo è quanto ricostruito minuziosamente dagli investigatori del nucleo operativo di Gravina che hanno raccolto le prove necessarie per arrestare i due malviventi. Pagano è stato relegato agli arresti domiciliari, mentre Trovato è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano il negozio "Piazza Italia": due arrestati, uno è una guardia giurata

CataniaToday è in caricamento