Due romeni arrestati all'alba dopo una rapina in via Conte Ruggero

Una donna aveva riposto un borsone in macchina ed è stata rapinata dai due giovani

Due ladri romeni senza fissa dimora avevano preso di mira una donna, mettendo a segno una rapina in via Conte Ruggero alle prime luci dell'alba. La polizia si è subito messa sulle tracce dei malviventi, bloccandoli mentre si allontanavano a piedi percorrendo la via Fiamingo.

La signora aveva riposto un borsone sul sedile lato passeggero all’interno della propria autovettura, e, poco prima di entrare nell’abitacolo per mettersi alla guida, era stata avvicinata da due giovani. Mentre il primo rimaneva a vigilare sulla zona al fine di dare copertura al complice, l’altro, dopo averla spintonata con violenza facendola cadere per terra e procurandole la rottura degli occhiali che indossava, entrava all’interno dell’autovettura ed portando via il borsone. Uno dei due, ora trasferiti a piazza Lanza, era già pregiudicato in Romania per altri reati.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento