Dai domiciliari a piazza Lanza per rapina e sequestro di persona

Condannato in via definitiva 4 anni e 6 mesi di reclusione, si trova ora presso l’Istituto Penitenziario piazza Lanza

Gli agenti del commissariato ”Borgo-Ognina” hanno dato esecuzione, a seguito della pronuncia della Suprema Corte di Cassazione, ad un ordine di esecuzione per la carcerazione nei confronti di Francesco Cristaldi, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, residente nel popolare quartiere catanese di Picanello. E' ritenuto responsabile, in concorso, dei reati di rapina e sequestro di persona. Condannato in via definitiva alla pena della reclusione per una durata di 4 anni e 6 mesi, si trova ora presso l’Istituto Penitenziario piazza Lanza di Catania.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento