Cronaca

Gli strappa la tasca per derubarlo: vittima un anziano uscito dalle Poste

Il malvivente aveva seguito tutti i movimenti dell'anziano, un 80enne. Le telecamere di sorveglianza lo hanno inchiodato

Lo scorso 4 novembre aveva rapinato un ottantenne, con metodi particolarmente violenti, con un bottino di 400 euro ma adesso è finito in manette, arrestato dai carabinieri di Paternò. Si tratta di Salvatore Messina, di 39 anni, responsabile di rapina aggravata.

Messina aveva seguito l'anziana vittima nell'ufficio postale di via Teatro, a Paternò, e dopo averlo visto prelevare allo sportello lo ha seguito con il suo scooter. L'anziano aveva fatto rientro in casa con la sua auto e l'aveva lasciata nel garage. Proprio mentre si dirigeva verso l’ingresso dell’abitazione ha trovato Messina che, a volto coperto, gli ha chiesto i soldi - circa 400 euro - appena prelevati.

Il vecchietto aveva esitato all’ordine perentorio di quello sconosciuto provocandone la reazione.  Il malvivente così gli ha strappato con violenza la tasca dei pantaloni, rubando il denaro e fuggendo.

La ricostruzione dei fatti,  che è stata tra l’altro resa possibile anche dalla disamina dei filmati acquisiti dai sistemi di sorveglianza, ha permesso di inchiodare Messina che al momento dell’arresto si trovava già agli arresti domiciliari per altri reati. Lo stesso Messina annovera a suo carico altri precedenti specifici che ne connotano la sua natura criminale. Adesso si trova nel carcere di piazza Lanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli strappa la tasca per derubarlo: vittima un anziano uscito dalle Poste

CataniaToday è in caricamento