Rapina una tabaccheria in pieno "lockdown": identificato e arrestato

I carabinieri sono risaliti anche al complice quindicenne che faceva da "palo". Il 29enne Gaetano Giuseppe Camelia, armato di coltello, aveva fatto irruzione portando via un bottino di 3.500 euro

I carabinieri di Ramacca, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Caltagirone, hanno arrestato il 29enne Gaetano Giuseppe Camelia del posto, indagato per rapina aggravata in concorso, porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e violazione degli obblighi di sorveglianza speciale. La vicenda è relativa ad una rapina comemssa lo scorso 19 marzo in una tabaccheria di Ramacca, ubicata nella centrale piazza Umberto. In quell’occasione il malvivente con il volto travisato si era introdotto all’interno dell’esercizio commerciale e, minacciando con un coltello una dipendente, si era impossessato della somma di 3.500 euro custodita in cassa.

Le immagini della rapina

Le indagini hanno sin da subito evidenziato che il rapinatore non aveva agito da solo: era spalleggiato da un complice che, come accertato nel corso dell’attività investigativa, lo informava telefonicamente dell’eventuale sopraggiungere di altri clienti o di pattuglie delle forze dell’ordine. Il complice, un ragazzo del posto di soli 15 anni, era sottoposto all'affidamento in una comunità su provvedimento del Tribunale dei Minorenni di Catania. L’attività d’indagine - svolta dai militiari in seguito si è avvalsa anche dell'analisi dei sistemi di videosorveglianza della zona e della tracciatura dei tabulati telefonici degli autori del reato -  ha evidenziato come la coppia di malviventi avesse fatto precedere la rapina da diversi sopralluoghi. I militari così, grazie alla conoscenza del territorio e dei personaggi gravitanti in quel panorama criminale, sono riusciti a procedere all’identificazione dell'autore che, tra l’altro, era gravato dalla misura della sorveglianza speciale. Tutti gli elementi probatori sono quindi stati compendiati all’autorità giudiziaria che, condividendone i contenuti, ne ha ordinato l’arresto e la reclusione nel carcere di Caltagirone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CAMELIA GAETANO CLASSE 1991-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento