Rapinano un anziano, fuggono e travolgono la polizia: un arresto

E' caccia aperta al complice, mentre dai controlli effettuati dagli agenti è stato arrestato un altro uomo per detenzione di stupefacenti

Intensi controlli della mobila etnea  per contrastare le rapine commesse ai danni di persone anziane, aggredite, nella strada di ritorno verso casa, dopo aver prelevato la pensione. Così nell'ambito dei servizi previsti ieri mattina il gli agenti sono intervenuti in via E. Torricelli a seguito di una rapina consumata ai danni di un uomo, il quale, dopo aver prelevato la somma di 2.000 euro presso un istituto di Credito, mentre rientrava presso la propria abitazione, è stato aggredito da due persone a bordo di uno scooter.

Una pattuglia della Squadra Mobile, trovandosi nelle vicinanze, è intervenuta nell’immediatezza e nel tentativo di bloccare i due rapinatori, intercettati a bordo di uno scooter Honda SH 300, ma è stata travolta dal mezzo in fuga.

E' intervenuta un'altra pattuglia ma uno dei due in fuga è riuscito ad evitare lo sbarramento operato e a fuggire
Nella fase dello scontro, gli agenti hanno riconosciuto il conducente dello scooter, si tratta di Alfio Mirabella pregiudicato per reati della stessa specie. Il soggetto in questione ed il suo complice sono stati ricercati senza soluzione di continuità con il coinvolgimento di altri equipaggi della Squadra Mobile lo stesso Mirabella, 37enne, è stato intercettato in Corso Italia e arrestato.


Al termine delle formalità di rito Mirabella è stato portato nel carcere di Piazza Lanza di Catania. Le ricerche del complice si sono protratte fino a tarda notte, eseguendo una serie di perquisizioni nelle abitazioni di soggetti con precedenti per reati contro il patrimonio, nei confronti dei quali vi erano sospetti in ordine ad un possibile coinvolgimento nella rapina.

In questa occasione, è stato eseguito, tra gli altri, un controllo in un’abitazione dove è statao sequestrato 1 chilo e 900 grammi di marijuana.

Così per Mario Anastasi, di 49 anni, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sottoposto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Commerciante aveva manomesso i contatori per risparmiare

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Auto contromano in tangenziale inseguita dalla polizia

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

  • Ritrovata dai carabinieri la moto rubata al travel blogger messicano

Torna su
CataniaToday è in caricamento