Minorenni tentano di rapinare un distributore di benzina, tre arresti

Dei tre piccoli malviventi, due erano armati di pistola e dopo essersi impossessati di poco più di 100 euro hanno tentato la fuga ma sono stati bloccati dagli agenti

La polizia ha arrestato tre minorenni rispettivamente di 14, 16 e 17 anni subito dopo che questi ultimi avevano rapinato il titolare di un distributore di carburante alla periferia sud del capoluogo etneo.

I poliziotti della 'Squadra antirapine', hanno notato l'assalto e sono intervenuti. Dei tre piccoli malviventi, due erano armati di pistola e dopo essersi impossessati di poco più di 100 euro hanno tentato la fuga ma sono stati bloccati dagli agenti.

Uno dei minorenni ha anche puntato l'arma contro un poliziotto che dopo una colluttazione è riuscito a disarmarlo. I tre che sono stati trasferiti in un centro di prima accoglienza dovranno rispondere di rapina aggravata, resistenza, violenza, lesioni a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento