Rapinatore di soli 15 anni accompagnato in comunità dai carabinieri

Ha minacciato un uomo all'interno della sua autovettura per poi rubargli portafogli e cellulare

Ha soltanto quindici anni uno dei responsabili del furto di cui è stato vittima un automobilista di Giardini Naxos il 15 luglio scorso. Il ragazzino, originario di Paternò, in compagnia di un complice ancora non identificato ha minacciato un uomo all'interno della sua autovettura per poi rubargli portafogli e cellulare. Sulla vicenda hanno indagato i carabinieri di Taormina che oggi hanno eseguito, nei confronti del 15enne, un’ordinanza di misura cautelare emessa dal gip del tribunale per i Minori di Messina. Successivi controlli hanno permesso ai militari di documentare il coinvolgimento del ragazzino, in concorso con altri soggetti, in altri furti commessi nel circondario di Giardini Naxos. Al termine delle formalità di rito, il minore è stato ristretto in una comunità di Militello Val di Catania a disposizione dell’sutorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento