Rapinatore seriale arrestato a Giarre dai carabinieri

Grazie alle indagini degli uomini del nucleo operativo, è stato identificato e portato nel carcere di Piazza Lanza

I carabinieri di Giarre hanno arrestato il 30enne Salvatore Santoro per detenzione illegale di arma da fuoco e ricettazione. Utilizzando sempre lo stesso modus operandi l’uomo, a bordo di un Aprilia Scarabeo rubato, raggiungeva gli obiettivi da rapinare con il volto travisato da passamontagna e armato di pistola. Diverse le rapine messe a segno e due quelle tentate: 12 aprile 2018 rapina al supermercato A&O di via Luigi Orlando a Giarre, il 13 aprile 2018 rapina al supermercato Decò di via Mazzini a Santa Venerina, 13 aprile 2018 rapina al supermercato MD di via Alcide De Gasperi a Zafferana Etnea, 16 aprile 2018 tentata rapina alla Farmacia Patanè di via Provinciale per Riposto ad Acireale, sempre il 16 aprile 2018 tentata rapina alla farmacia Savoca di via Enrico Toti a Riposto - frazione Carruba. Grazie alle indagini degli uomini del nucleo operativo, è stato identificato e portato nel carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento