Sgominata banda di rapinatori seriali: cinque arresti

I cinque fanno parte di un commando che tra il maggio e il luglio 2018 ha perpetrato una serie di rapine ai danni di istituti di credito ed esercizi commerciali nell'Acese

È in corso un’operazione dei carabinieri del comando provinciale di Catania finalizzata alla cattura di cinque persone indagate dalla Procura distrettuale della Repubblica per i reati di rapina aggravata in concorso e ricettazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I cinque fanno parte di un commando che tra il maggio e il luglio 2018 ha perpetrato una serie di rapine ai danni di istituti di credito ed esercizi commerciali nella zona dell’acese, il cui modus operandi seguiva una connotazione ben definita che prevedeva l’utilizzo di armi da fuoco, il volto travisato e una particolare efferatezza nell’esecuzione delle azioni criminali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento