Nel 2013 aveva terrorizzato i commercianti di Belpasso e Paternò: arrestato

I carabinieri di Paternò hanno arrestato il 25enne Mirko Natale Fusto del posto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Catania

I carabinieri di Paternò hanno arrestato il 25enne Mirko Natale Fusto del posto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Catania. Le indagini, svolte dai militari del nucleo operativo, sono iniziate dal suo arresto avvenuto nel 2013 subito dopo aver compiuto in sequenza due rapine a Belpasso.

Gli investigatori, confrontando il modus operandi del criminale, nel portare a termine le due rapine, con scooter, casco da motociclista e pistola – poi risultata giocattolo - con identici crimini avvenuti a Paternò, precisamente tra il 16 maggio e il 12 giugno del 2013, che ebbero come obiettivi le farmacie di via Petrarca e via Vittorio Emanuele, una rivendita di tabacchi in via Baratta e un bar di via Livorno, grazie anche all’analisi delle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza, attive negli esercizi rapinati, nonché alle testimonianze fornite direttamente dalle vittime, hanno raffigurato a carico dell'uomo un quadro probatorio attraverso il quale i giudici lo hanno potuto condannare per rapina aggravata comminandogli una pena equivalente ad anni 2 e mesi 6 di reclusione. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento