Due rapine in gioielleria, arrestata coppia di ladri pregiudicati

L'arresto della coppia è stato effettuato sabato pomeriggio. La coppia era entrata separatamente in una gioielleria di via Roma, facendo credere al titolare del negozio di essere in presenza di due clienti distinti

Avevano rubato in una gioielleria di Biancavilla la scorsa settimana. E sono ritornati a colpire in una gioielleria di Motta Sant’Anastasia. Una coppia di ladri, D.V. e L.L., entrambi di ventinove anni, con precedenti di polizia giudiziaria alle spalle,è stata arrestata dai carabinieri del comando Stazione di Motta Sant’Anastasia con l’accusa di furto aggravato in concorso prima che lasciassero il comune.

Adesso si trovano ai domiciliari, in attesa che venga celebrato nei loro confronti il processo per direttissima. L’arresto della coppia è stato effettuato sabato pomeriggio. La coppia era entrata separatamente in una gioielleria di via Roma, facendo credere al titolare del negozio di essere in presenza di due clienti distinti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento