rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Riposto

Razziano limoneto a Santa Venerina: padre e figlio in manette

Sorpresi mentre completavano le operazioni di carico degli agrumi, razziati poco prima da un fondo agricolo di via Luigi Capuana a Santa Venerina

I carabinieri di Macchia di Giarre hanno arrestato due catanesi classi ‘70 e ’97, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso. Li ha sopresi ieri sera la pattuglia dell’Arma mentre completavano le operazioni di carico degli agrumi, razziati poco prima da un fondo agricolo di via Luigi Capuana a Santa Venerina, sulla loro Opel Corsa, in seguito sottoposta a sequestro in quanto già gravata da fermo amministrativo. La refurtiva – circa 200 kg di limoni – è stata completamente recuperata e restituita al proprietario dell’agrumeto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razziano limoneto a Santa Venerina: padre e figlio in manette

CataniaToday è in caricamento