menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Realizzati punti ristoro per animali, grazie alla segnalazione di una bimba

Due punti di ristoro per cani e gatti randagi con acqua, indispensabile in queste settimane di caldo afoso, sono stati realizzati raccogliendo la segnalazione di una bimba di 10 anni

Due punti di ristoro per cani e gatti randagi con acqua, indispensabile in queste settimane di caldo afoso, sono stati realizzati, uno in via Bouganvillea, l'altro in località Boschigliolo, dai volontari della Lida di Caltagirone su input dell'assessorato ai Diritti degli animali del Comune  e raccogliendo la segnalazione di una bimba di 10 anni, Claudia Tardino, animata da grande amore per gli animali.

I volontari dell'associazione presieduta da Francesco Di Masi hanno pertanto costruito dei contenitori in legno, utili per la collocazione di ciotole con acqua e cibo da tenere al riparo dai raggi solari e importanti, quindi, per consentire agli animali vaganti di dissetarsi e rifocillarsi.

Un plauso sia all'associazione che alla bambina giunge dall'assessore Francesco Federico: “Quello così messo in attoafferma l'assessoreè un concreto esempio di sensibilità e attenzione verso cani e gatti, che ben si sposa con la campagna da noi promossa anche quest'anno per evitare o comunque ridurre, specie in un periodo difficile come l'estate, abbandoni e sofferenze per gli animali”.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento