menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reati sul web: tolleranza zero per pedopornografia e stalking

Rapporto annuale sulle indagini condotte dalla polizia postale di Catania per stanare chi compie atti criminali attraverso il web. In aumento i reati per pedopornografia e stalking

Tolleranza zero per i criminali informatici, dalla gravissima pedopornografia online allo stalking fino ai reati di abusi informatici, furti d’identità, truffe nel campo dell’e-commerce, illeciti nell’utilizzo di carte di pagamento, diffusione tramite il web di odio razziale e molto altro.

Il compartimento della polizia postale e delle comunicazioni della Sicilia Orientale diretto a Catania dal vicequestore Marcello La Bella traccia il bilancio del 2011: “Un anno, particolarmente, impegnativo nell’attività di contrasto dei crimini informatici e di quelli commessi mediante l’utilizzo delle nuove tecnologie”.

E, nonostante, le attività di prevenzione sono state molteplici in questo ultimo anno, come informa il dirigente della polizia postale di Catania: “Abbiamo realizzato incontri nelle scuole con ragazzi, genitori e insegnati per un utilizzo consapevole di internet e delle nuove tecnologie. Consigliamo agli utenti della rete di utilizzare mille precauzioni: non diffondere foto personali, non diffondere i dati anagrafici, avere la massima accortezza quando si fornisce il numero della propria carta di credito, eppure sono ancora molte le denunce per truffa da parte dei cibernauti”.

Secondo i dati forniti dalla Polposta nel 2011 sono state 761 ( più di due al giorno, in media) le denuncie presentate per utilizzi illeciti di carte di credito e bancomat. Elevate anche le segnalazioni di truffa per le vendite online, ben 791. Sono, invece, 793 le  denuncie per accessi abusivi a sistemi informatici e furti d’identità. Numeri che ci fanno pensare .

E, se questi dati ci preoccupano, allarmanti sono quelli riguardanti la pedopornografia on line: divulgazione e detenzione di materiale pornografico con protagonisti adolescenti e bambini in tenera età. Le segnalazioni, quasi tutte dall’associazione Meter di don di Noto, sono state 1059 e hanno portato a 3 arresti e 74 denunce.

In aumento nel 2011, anche, le denunce per stalking , ben 294 le quali hanno portato al deferimento di 79 persone e ad un arresto.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Etna, sopralluogo di Musumeci: "Un milione a sostegno delle aree più colpite"

  • Cronaca

    Coronavirus, in Sicilia 567 nuovi casi: a Catania +121

  • Politica

    Etna, Musumeci dichiara lo stato di emergenza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento