Nata dalla mamma in coma, la piccola Rebecca è finalmente a casa

A darne l'ufficialità è stata la mamma della piccola su Facebook: "La prima notte con la mia Rebecca - ha scritto sul suo profilo - è stata fantastica. Mangia e dorme il mio angioletto. Sono felice, la mia famiglia è nuovamente insieme"

Ivana Greco ph facebook

E' andata a casa Rebecca Maria, la bimba nata lo scorso 16 marzo da una 33enne in coma, Ivana Greco, alla 32esima settimana di gravidanza, mentre era ricoverata al reparto di Rianimazione dell'ospedale Garibaldi di Catania per un'emorragia cerebrale.

La piccola che, alla nascita pesava 1,530 chilogrammi, era stata trasferita nel reparto di Neonatologia, e sottoposta alle cure per prematuri. La notizia delle dimissioni della piccola, avvenute ieri, è confermata dal primario del reparto di Rianimazione del Garibaldi, il dottor Sergio Pintaudi.

A darne l'ufficialità è stata la mamma della piccola su Facebook, che, dopo essersi svegliata dal coma e ripresa, era tornata a casa il 12 aprile scorso: ''La prima notte con la mia Rebecca - ha scritto sul suo profilo - è stata fantastica. Mangia e dorme il mio angioletto. Sono felice, la mia famiglia è nuovamente insieme''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento