Gli tolgono il reddito di cittadinanza: catanese picchia operatore del Caf

Arriva dalla Consulta nazionale dei Caf la solidarietà e la vicinanza al dipendente minacciato e picchiato in una sede di Catania

"Vogliamo esprimere al collega della provincia di Catania la solidarietà di tutti i Caf d'Italia e ci mettiamo a sua disposizione per assicurare il massimo supporto. I nostri dipendenti e collaboratori svolgono un ruolo delicato per l'incidenza che ha nella vita dei cittadini". Arriva dalla Consulta nazionale dei Caf la solidarietà e la vicinanza al dipendente minacciato e picchiato in una sede di Catania, impegnato nella verifica dei motivi che avevano portato alla sospensione del reddito di cittadinanza dell'aggressore.

"I dipendenti dei Caf - commentano Massimo Bagnoli e Mauro Soldini, coordinatori nazionali della Consulta - si trovano spesso a gestire situazioni molto delicate, che hanno una incidenza importante nella vita dei cittadini che si rivolgono ai nostri sportelli. Dai Caf infatti passano gran parte delle pratiche relative alle dichiarazioni Isee e al modello 730".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) dell'Isee, spiega ancora la Consulta, è infatti il requisito fondamentale per richiedere agevolazioni economiche e accessibilità bonus e servizi sociali destinati alle famiglie (dal reddito di cittadinanza ai bonus bebè, asilo nido, dal bonus energetico, all'assegno di maternità e di disoccupazione). Senza contare che i Caf gestiscono oltre l'87 per cento delle dichiarazioni dei redditi degli italiani. "Per questo - concludono Bagnoli e Soldini- è indispensabile assicurare a dipendenti e collaboratori la massima tutela nell'adempimento del proprio lavoro, in un sistema che dev'essere ispirato sempre, per tutti i soggetti coinvolti, utenti, intermediari e pubblica amministrazione- ai principi di qualità, trasparenza e di piena legalità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento