Reddito di cittadinanza, avevano percepito indebitamente circa 28 mila euro: denunciati

I militari del comando provinciale della guardia di finanza di Catania, nell’ambito di un controllo eseguito in materia di reddito di cittadinanza, hanno segnalato alla Procura della Repubblica etnea 4 persone, tutte residenti nel comune di Trecastagni

I militari del comando provinciale della guardia di finanza di Catania, nell’ambito di un controllo eseguito in materia di reddito di cittadinanza, hanno segnalato alla Procura della Repubblica etnea 4 persone, tutte residenti nel comune di Trecastagni, per false dichiarazioni nei modelli di Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) presentati per l’ottenimento del beneficio economico. Ai finanzieri della Tenenza di Acireale, nel corso dell’esame degli elenchi dei percettori, non è sfuggita la presenza di più beneficiari residenti presso il medesimo numero civico di una via del comune etneo: a seguito degli opportuni approfondimenti, è stato accertato che su 10 persone, appartenenti a 2 distinti nuclei familiari residenti sui due piani dello stesso fabbricato, ben 4 soggetti hanno ricevuto illecitamente il reddito. In un caso il richiedente ha omesso di dichiarare la convivenza con la madre, lavoratrice retribuita e proprietaria dell’immobile; nell’altro, invece, i tre percettori hanno taciuto di appartenere alla stessa famiglia anagrafica, figurando quindi come nuclei familiari “indipendenti”. Una delle persone denunciate, addirittura, da qualche mese non vive neanche più in Sicilia, essendosi trasferita a Milano. Il controllo ha consentito di contestare l’illegittima percezione della somma di circa 28 mila euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento