menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum, nella provincia etnea affluenza al 36,32%

Allo stato attuale il comune del catanese che ha registrato l'affluenza più alta è Tremestieri Etneo con il 46,13 % degli aventi diritto che si sono recati alle urne

I dati dell'affluenza nella provincia etnea, a urne chiuse, restituiscono un leggero recupero rispetto ai dati bassissimi di ieri, prima giornata in cui si è svolta la consultazione referendaria: i dati provvisori pervenuti da 58 comuni su 58 registrano un'affluenza media del 36,35 %. Il dato di Catania, che ieri alle 23 aveva raggiunto solamente il 23,15 %, oggi si attesta sul 32,86%. Allo stato attuale il comune del catanese che ha registrato l'affluenza più alta è Tremestieri Etneo con il 46,13 % degli aventi diritto che si sono recati alle urne. Anche Milo si attesta poco sopra il 46 % mentre Maniace è quello con la percentuale più bassa di partecipazione con appena il 25,52 %. I dati degli altri comuni: Aci Bonaccorsi 40,17%; Aci Castello 39,31%; Aci Catena 35,18%; Ac Sant'Antonio 37,57%; Acireale 37,76%; Adrano 29,56%; Belpasso 37,03%; Biancavilla 37,79%; Bronte 45,45%; Calatabiano 34,06%; Caltagirone 38,73; Camporotondo Etneo 39,11%; Castel di Iudica 33,55%; Castiglione di Sicilia 34,32%; Fiumefreddo di Sicilia 32,75%; Giarre 38,11%; Grammichele 39,26%; Gravina di Catania 38,86%; Licodia Eubea 34,63%; Linguaglossa 42,20%; Maletto 39,20%; Mascali 37,69%; Mascalucia 35,96%; Mazzarrone 28,95%; Militello in Val di Catania 40,46%; Mineo 34,76%; Mirabella Imbaccari 38,24%; Misterbianco 34,43%; Motta Sant'Anastasia 33,90%; Nicolosi 40,37%; Palagonia 28,31%; Paternò 36,12%; Pedara 42,11%; Piedimonte Etneo 37,34%; Raddusa 39,10%; Ragalna 42,36%; Ramacca 34,82%; Randazzo 37,55%; Riposto 38,21%; San Cono 35,94%; San Giovanni La Punta 44,81%; San Gregorio di Catania 43,68%; San Michele di Ganzaria 35,57%; San Pietro Clarenza 40,68%; Sant'Agata Li Battiati 41,87%; Sant'Alfio 39,64%; Santa Maria di Licodia 32,33%; Santa Venerina 36,97%; Scordia 41,30%; Tecastagni 43,43%; Valverde 40,87%; Viagrande 41,17%; Vizzini 37,83%; Zafferana Etnea 38,59%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Svegliarsi di notte - I significati secondo la medicina cinese

Alimentazione

Curcuma: proprietà e benefici

Cura della persona

Manicure semipermanente senza lampada - Ecco come

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento