Referendum, polemica sulle matite copiative: sostituite in due sezioni a Catania

Nelle scuole Mario Rapisardi e Dante Aligheri, in due sezioni, sono intervenuti gli agenti della polizia municipale per sostituire le matite copiative: nessun seggio però è stato chiuso

"A quanto pare non si stanno utilizzando le matite copiative. Decine di elettori hanno fatto la prova a cancellare il voto con la gomma da cancellare e con estrema facilità ci sono riusciti. Ho chiamato Digos e la prefettura ed ha avuto inizio un ping pong al termine del quale nessuno si assume la responsabilità di provare quanto detto e metterlo a verbale. Nessuno ha voluto provare ufficialmente a segnare una scheda per provare a cancellare. Mi hanno risposto che provare a cancellare il voto espresso nella scheda elettorale è reato. Non ci resta che sperare nella buona fede di presidenti di seggio e scrutatori...".

Scrive così sulla sua pagina facebook il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Ludovico Balsamo, lanciando la polemica anche a Catania - già diffusa in tutta Italia e sul web - e generando non pochi dubbi tra gli elettori. In realtà nessun seggio è stato chiuso, ma nella sezione 18 della scuola Mario Rapisardi ed in un'altra della Dante Aligheri, a seguito delle proteste di alcuni elettori, sono intervenuti gli agenti della polizia municipale per sostituire le matite copiative e annullare alcune schede dubbie. Le operazioni di voto dopo qualche momento di confusione, stanno proseguendo normalmente in tutta la città.

I DATI DEL'AFFLUENZA ALLE ORE 12

Anche Manlio Messina, coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia, ha scritto: "Fate attenzione: In diversi seggi elettorali non sono presenti le matite copiative ma semplici matite cancellabili. Abbiamo già denunciato questa porcheria ma vi invitiamo a calcare bene con un segno per far rimanere almeno il solco nella scheda. #brogli #truffe #iovotoNo"

Il consigliere della terza circoscrizione Fabio Currò dopo essersi recato nei seggi presenti nelle scuole Mario Rapisardi e Dante Alighieri ci ha confermato che "nella sezione 18 della scuola Rapisardi è avvenuta la sostituzione delle matite copiative. La stessa cosa è capitata in un'altra sezione della Dante Aligheri. I vigili sono intervenuti a seguito dei dubbi sollevati da parte di due elettori. L'accaduto è stato messo a verbale e le schede annullate, ma tutto è rientrato e si può votare con tranquillità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento